Formazione Docenti

 

PROPOSTE FORMATIVE E LINK UTILI

 
 
 
 

Lunedì 15 novembre

 ore 17.00

WEBINAR LIVE

con Elisabetta Nigris, Gabriella Agrusti, Milena Piscozzo e Ketty Savioli.

Iscriviti qui 👉 https://bit.ly/webinar-valutare-per-apprendere

📚 Sarà l’occasione per approfondire i temi portanti della novità editoriale “Valutare per apprendere”, di cui sono autrici e curatrici le professoresse Nigris e Agrusti, assieme a M. Piscozzo e K. Savioli e altri esponenti del mondo dell’università e della scuola che hanno contribuito a realizzare e a divulgare le linee guida della nuova valutazione descrittiva alla Scuola primaria.

Nel corso dell’evento gratuito sarà contestualizzata la pratica valutativa come un’occasione per ripensare la valutazione nei termini di una strategia educativa per l’apprendimento.

Al termine dell’incontro è previsto il rilascio dell’#attestato di partecipazione.

📌 20 novembre 2021

LA VALUTAZIONE NELLA SCUOLA PRIMARIA

Con Federico Batini e Elisabetta Nigris,
🎁 A tutti gli iscritti al convegno un regalo speciale: i modelli di compiti autentici elaborati da Federico Batini e da un team di docenti di scuola primaria.
🎖 Giunti Scuola, in qualità di ente formatore MIUR, riconoscerà a tutti i partecipanti un attestato di formazione di 3 ore.
Per maggiori informazioni e iscrizioni 👉
 
 
02 dicembre 2021
CONVEGNO ADHD 
 
 
 
LA NORMATIVA

La legge 107 del 2015 definisce la formazione del personale della scuola come “obbligatoria, permanente e strategica” e la riconosce come opportunità di effettivo sviluppo e crescita professionale, per una rinnovata credibilità sociale di contributo all’innovazione e alla qualificazione del sistema educativo. Il quadro normativo indica alcuni strumenti innovativi:

  • il principio della obbligatorietà della formazione in servizio;
  • l’assegnazione ai docenti di una card personale per la formazione;
  • la definizione di un Piano nazionale di formazione (triennale), con relative risorse finanziarie;
  • l’inserimento nel piano triennale dell’offerta formativa di ogni singola scuola della ricognizione dei bisogni formativi e delle azioni formative progettate;
  • il riconoscimento della partecipazione alla ricerca, alla formazione, alla documentazione di buone pratiche, come criteri per valorizzare e incentivare la professionalità docente.

Il Piano nazionale per la formazione del personale della scuola, previsto dal comma 124 dell’articolo 1 della legge 107 del 2015 rappresenta un quadro di riferimento istituzionale e offre una visione strategica della formazione.

 
torna all'inizio del contenuto